mercoledì, settembre 30

Riso di venere con zucca, cavolo & cappuccio

Prime note d'autunno!
Finalmente ritorno a postare una ricetta. Poco tempo per pensare negli ultimi tempi, eppure di pensieri la mia testa ne è piena. Il riso di venere lo conosciamo tutti. Mi piace perchè sprigiona profumo di legno e ha un sapore molto avvolgente. L'ho trovato perfetto con la zucca, azzeccato con il cavolo e molto simpatico con il cappuccio. La combinazione di colori è interessante. Il risultato del piatto al palato sorprendente. Non fate mai l'errore di lavorare questo riso come in genere si cucina il risotto. Conviene cuocere tutto separato. In questo caso ho lessato gli ingredienti ognuno nella sua acqua per poi combinarli insieme con leggerissimo olio di oliva marchigiano e una spruzzata di peperoncino fresco. Meraviglioso. Una cucina più lenta che si sposa con i nostri ideali. Una carezza di sapore.
Ingredienti x 4 persone
300 g di riso di venere
zucca q.b.
cavolfiore q.b.
cappuccio q.b.
1 spicchio di aglio
olio extravergine
peperoncino fresco

Lessate tutti gli ingredienti separatamente. Lasciate che le verdure rimangano abbastanza compatte, evitando di stracuocerle. Saltate nell'olio con l'aglio in camicia il cavolfiore, la zucca e il cappuccio. Aggiungetevi il riso e il peperoncino fresco affettato grossolanamente. Rigirate tutto con garbo e con un mestolo di legno. Aggiustate di sale e lasciate riposare quindi servite.
Una curiosità: il riso di venere è originario della Cina. Viene ampiamente coltivato in Pianura Padana, è un riso integrale ed è ricco di ferro, fibre e fosforo.
Stefano Tripodi

Etichette: , , , , ,

12 Comments:

Blogger Scribacchini said...

Dunque dunque, il tempo di procurarmi il cavolfiore, il resto c'è tutto, si si, presto si spignatta con i vostri colori.
Ciao. Kat

1/10/09 9:33 AM  
Blogger Gunther said...

devo dire che non avevo mai pensato di cucinare il riso nero cosi la trova un idea speciale

3/10/09 12:17 PM  
Blogger dada said...

Sembra quasi un gioccatolo, ingredienti coccolosi per un piatto molto elegante :-)

4/10/09 11:16 PM  
Blogger Nicol said...

Eleganza e sapori ben mescolati:da ripetere!

5/10/09 6:49 PM  
Anonymous Luigi said...

Lasciano sorprese le vostre idee.
Ma è un pò di tempo che cerco di capire se sono vere le voci annunciate di un nuovo e più completo Maiale ;-)

5/10/09 8:13 PM  
Blogger il maiale ubriaco said...

eheh. bella ricetta stefano. quasi mi mancava la stagione autunnale con i colori e i piatti che riesce a regalare. un nuovo maiale? vedrete!

Re

6/10/09 1:27 PM  
Anonymous Gaia L. said...

Un nuovo Maiale?
Uummh mi state stuzzicando :-)
Baci

7/10/09 11:33 AM  
Anonymous Anonimo said...

riso venere... ummm... fatto solo una volta e venuto una schifezza causa errata cottura... è ora di riprovarci direi! :) intanto a proposito di dintorni-pianurosi-padani segnalo per chi fosse in zona un'iniziativa del fai, http://www.fondoambiente.it/eventi/una-domenica-in-campagna-sapori-e-tradizioni-.asp baci

8/10/09 6:29 PM  
Blogger salsadisapa said...

splendido piatto, cromaticamente elegantissimo!

14/10/09 12:16 PM  
Blogger fantasie said...

Amo il riso venere perché già è buono così anche da solo. Con questi ingredienti sarà semplicemente strepitoso!!!
Bello il tuo blog... ma perché non metti i tuoi lettori così ti posso seguire?
A presto
Stefania

18/10/09 8:15 PM  
Anonymous Benny said...

Oh, finalmente una ricetta col riso nero che non solo mi piaccia quanto a ingredienti, ma che dovrei anche essere in grado di preparare :) Evviva.
Tra parentesi, la foto è bellissima.
Grazie!

2/12/09 9:34 AM  
OpenID La Via del Gusto said...

Un piatto dall'aeleganza straordinaria, complimenti:)

6/3/10 12:58 PM  

Posta un commento

<< Home