lunedì, luglio 9

Quando lo yogurt è fatto in casa

Ultimamente mi sono accostato ad uno stile di vita più sano. Verdure e frutta direttamente dal mio giardino (quando capita), mercato del pesce ogni domenica, una piccola bottega contadina locale di cui vi parlerò presto, dove pane, uova e formaggi freschi non mancano davvero mai…e adesso pure questo. Ho deciso di prepararmi lo yogurt a casa. Buono, fresco e sano, insomma proprio quello che ci vuole in questo periodo dell’anno (la nostra tecnologa alimentare Elenoire mi darebbe una bella pacca sulla spallla!). L’idea mi è venuta leggendo uno degli ultimi libri del mitico Jamie Oliver. L’ormai famoso Naked Chef britannico descriveva la sua esperienza italiana (quanto è piccolo il mondo) in cui avrebbe per la prima volta preparato con le sue mani un gustosissimo yougurt. Ho colto la palla al balzo, raccolto una serie di ingredienti di prima scelta e aggiunto all’indice del maiale ubriaco un'idea semplice quanto originale. Provate!

Ingredienti x un litro di yogurt

1 litro di latte intero (freschissimo)
500 ml di yogurt naturale

Portare ad ebollizione il latte, allontanare dal fuoco e lasciar riposare per 40 minuti circa. A questo punto aggiungere lo yogurt naturale, mescolando con un cucchiaio di legno per qualche istante; coprire con un coperchio e lasciar riposare a temperatura ambiente per 8-9 ore. Trascorso questo tempo il latte si sarà trasformato in uno yogurt denso e cremoso. Ricordate però che otterrete una consistenza diversa a seconda del tempo di fermentazione e della qualità degli ingredienti. Uno yogurt più denso richiede latte più grasso e una fermentazione più lunga!
Versare il tutto in una ciotola e raffredare in frigo, dove lo yougurt potrà essere conservato fino ad una settimana. Una volta pronti all’assaggio aggiungete pure della frutta frusca, noci o cioccolato fondente, rendendo il vostro yogurt veramente speciale. Io l' ho provato cosi..

pistacchi, pinoli e miele di eucalipto
more (quelle del mio giardino)
cannella e zucchero vanigliato

Remo Morretta

Etichette: , , ,

8 Comments:

Anonymous Orchidea said...

Lo yogurt fatto in casa è buonissimo... bravo. Ogni anno quando arriva l'estate immancabilmente mi viene voglia di mangiare lo yogurt... sarà la bella stagione ed il caldo... sono 2 anni ormai che lo faccio in casa. Quest'anno però con le temperature invernali... +15 gradi non l'ho ancora fatto.
Ad maggio però ero a casa in Italia e ho fatto lo yogurt usando la yogurtiera dei miei genitori.
Io preferisco lo yogurt tipo greco, DENSO e CREMOSO, non acido.
Ciao.

9/7/07 10:31 AM  
Blogger il maiale ubriaco said...

Ciao Orchidea. Esattamente quello che provo anche io, una gran voglia di mangiare qualcosa di fresco (manco a farlo a posta in questo periodo si mangia un sacco di gelato!). La ricetta che ho proposto, si avvicina abbastanza alla versione greca dello yogurt. Come dicevo, la densitá aumenta con tempi di fermentazione piú lunghi..prova e non te ne pentirai! ;-)

Re

9/7/07 10:37 AM  
Blogger chiara said...

Complimentoni!! Voglio provarci anche io...sembra così semplice!! :)

9/7/07 11:34 AM  
Blogger Gourmet said...

Uhhhhhhhhhhhh.... maiali!!! Che bella cosa che mi avete postato!!!
:)
Non volevo spendere per una yoghurtiera, ma qs qui è davvero fenomenale!! :)
grassiseee!
P.s. riuscite ad aggiornare il link?? A breve blogger... non sarà più lì!
bacioni

9/7/07 3:50 PM  
Blogger Daniele said...

Già, ottimo yogurt... ne avevo parlato anche io di yogurt e alimenti probiotici e prebiotici... ehehe, c'è di mezzo la chimica... ma vale la pena darci un'occhiata... ciao a presto!!

9/7/07 7:30 PM  
Blogger SenzaPanna said...

io metto due un vasetto da 125 g di yogurt per mezzo litro di latte (quindi la metà di quello che metti tu) e metto tutto in forno al primo scatto (circa 40 gradi) per tutta la notte. Al mattino è pronto.

11/7/07 11:01 PM  
Blogger Gaia said...

domanda: ma se io volessi fare uno yogurt non intero ma più magro, posso usare latte scremato& yogurt 0,1%?!? secondo te viene comunque?

13/7/07 1:57 PM  
Blogger il maiale ubriaco said...

guarda gaia. io non ho provato (si sarà capito, ma questo era il mio primo yogurt artigianale).
non so se il latte scremato effettivamente funzioni. Ma è tenlemte semplice preparare lo yogurt che vale la pena provare!
MI raccomando, facci sapere!!!!!

Re

14/7/07 3:05 PM  

Posta un commento

<< Home