mercoledì, luglio 25

Tiramisù al limoncello

Qualche tempo fa, neanche tanto e aspettando l’estate piena, abbiamo parlato a lungo ed approfonditamente di limoncello. Celebrammo in quella occasione il centesimo post del Maiale e la produzione, tutta campana, del famoso liquore. Ora, le nostre bottiglie, qualcuna già aperta e bevuta, se ne stanno in dolce attesa al fresco e al buio della cantina; aspettando d’essere gustate o impiegate in fresche e succulente preparazioni. Devo dire (e proverò a farlo) che in occasione di una bella festa da poco celebrata, ho realizzato un ottimo gateau di patate al limone e mentuccia. Mi piaceva l’idea di mettere nell’impasto una goccia di limoncello… qualcuno mi ha trattenuto dal farlo ma l’idea ancora mi affascina. Comunque: oggi il Maiale vi propone una variante del classico tiramisù. Il tiramisù al limoncello nasce con l’idea di sfruttare un ingrediente principe della nostra terra, e la voglia di rendere la preparazione più fresca e appetibile, considerando il caldo, l’estate e il desiderio di gustare qualcosa di fresco al termine d’una cena leggera a base di erbe aromatiche e, perché no, limone. Aspettando di servire il dessert potrete sbizzarrirvi nel cucinare qualsiasi cosa, dall’antipasto al secondo, in cui vi sia la presenza del frutto dorato. Un menu a base di limone, che si concluda con questo delizioso dolce la cui freschezza sarà abilmente contrastata da una sbriciolata di amaretti ed un pizzico di cannella appena ridotta in polvere.

Ingredienti

x 1 Pan di Spagna medio

6 uova
6 cucchiai di zucchero
6 cucchiai di farina
Scorza di limone grattugiata

Sbattere i rossi con lo zucchero, unire le chiare montate a neve e la scorza di limone grattugiata, amalgamare il tutto ed infornare a 175 – 180°.

x il ripieno

250 g di mascarpone
3 uova medie
120 g di zucchero
150 g di panna montata
1 dl di acqua
1 dl di limoncello
1 bicchierino di limoncello
Amaretti sbriciolati q.b.

Montare lo zucchero con i tuorli. Aggiungere il mascarpone e la panna, poi le chiare montate a neve ed infine il bicchierino di limoncello. Amalgamare il tutto. Disporre il pan di Spagna tagliato a fette sul fondo di una pirofila da frigo. Bagnarlo con l’acqua e il limoncello. Cospargere con una sbriciolata di amaretti, versare la crema precedentemente preparata quindi ripetere l’operazione andando a creare un secondo strato. Concludere decorando con fettine di limone, scorzetta di limone a fili, amaretti sbriciolati e poca cannella in polvere.Riporre in frigo. Prima di servire lasciare qualche minuto fuori dal frigo a temperatura ambiente.

Stefano Tripodi & Daniela Caselli

Etichette: ,

17 Comments:

Anonymous Filippo said...

Ehi ragazzi.. questa è la prima volta che sento parlare di tiramisù con il limoncello..
é una vera tradizione nella tradizione.
bella idea la proverò di sicuro.
Ciao Ciao
Filippovanni@libero.it

25/7/07 8:55 AM  
Anonymous Vale said...

Fa.vo.lo.so.! Senza parole, questo è proprio un must. Complimenti o Maiali.

25/7/07 10:30 AM  
Blogger Cuocapercaso said...

Buonissimo! poi un menu a base di limoni...io impazzirei, adoro i limoni!!
Complimentissimi!
ciao ciao
Grazia

25/7/07 1:49 PM  
Anonymous Anonimo said...

Scatti tu le foto? Questa è molto appetitosa. Complimenti per il blog e per l tiramisù. Simone

25/7/07 3:05 PM  
Anonymous Guenda said...

Ottimo e da provare. Grazie ragazzi!

26/7/07 2:09 PM  
Blogger Orchidea said...

Questo tiramisù è sicuramente da provare... non l'ho mai assaggiato con il limoncello.
Ciao.

26/7/07 2:45 PM  
Blogger Jelly said...

Tiramisù al limoncello...ottima idea! Ho una bottiglia che langue nella mia dispensa...

26/7/07 4:57 PM  
Blogger il maiale ubriaco said...

oh. un commentino alla ricetta del mio collega/amico lo devo pu fare. Il tiramisú al limoncello é squisito, eccezionale! Aggiungerei, per chi non conoscesse o volesse aggiungere una variante, la "crema di limoncello". Una cosa sublime, che si sposerebbe benissimo a questa ricetta..

Saluti

Re

26/7/07 5:45 PM  
Anonymous Miriam said...

Si lo proverei anche io con la crema di limoncello! Ottima...ma quella di Sorrento, of course.
Lietissima di scoprirvi (attraverso lo space del Gambero). Dolci e ricette sono favolisi. Ciao ciao.

26/7/07 6:02 PM  
Anonymous Kja said...

Condivido l'entusiasmo di Grazia per un menu` a base di limone, adoro il suo aroma e il suo sapore. Io ti direi di buttarti per il gateau di patate, bisogna osare per scoprire certi accostamenti inusitati ma gradevolissimi. Quanto al link mi scuso, con il cambiamento di indirizzo qualcosa si era perso, avendovi tra i preferiti sul pc non avevo visto che il link era assente nel blog. Vi invito ad aggiornare il mio che ora e`

http://www.ilpranzodibabette.com/

Un bacio

26/7/07 8:01 PM  
Anonymous alemu said...

ciao e grazie per la visita! appetitoso il mio spazietto? e il vostro, allora? leggo da tempo il vostro nick fra i commenti di altri blog, ma il vostro, di blog, oggi, è stata una piacevole scoperta. quasi quasi mi lancio nel post del vino e credo sperimenterò a breve la composta di melanzane, dato che ho saporiti pomodori dell'orto a languire in attesa di qualcosa di speciale!! ciao!!

27/7/07 9:15 AM  
Blogger il maiale ubriaco said...

miriam - mi sa che ci intendiamo al volo..come si fa a non utilizzare i limoni della costiera amalfitana. Forse proprio il maiale ne parlerá in maniera approfondita e potremmo lanciare una sfida alla ricetta di limoni piú bella, che dite?

Kja - aggiorno subito il tuo link. perdonaci! Ste, capito? Provalo sto gateau, ma questo punto eliminerei alcuni delgi ingredienti tradizionali che col limoncello farebbero a cazzotti!

Alemu - Thanks! e fammi sapere come va la composta. Anche io a breve avró mooolti pomodori in giardino, mi sa che dovró abbondare con le conserve!!

Saluti

Re

27/7/07 10:23 AM  
Blogger Marika said...

E a me dici che le ricette sono golose? Ma se questo tiramisù al limoncello è una tentazione ambulante! E' peccato non sperimentarlo ... fa gola solo a guardare la foto. Io di solito lo faccio con i frutti di bosco e la ratafia ma questo mi sa che non ha paragoni.
A presto!
Marika

27/7/07 10:48 AM  
Blogger CoCo said...

Complimenti per il blog scoperto solo ieri e poi questo tiramisù ma che ti devo dire se non che ho voglia di copiartelo subito

27/7/07 5:18 PM  
Blogger Thirthy said...

L'altra sera ero ospite a casa di un caro amico di famiglia per i saluti prima delle vacanze e ho portato il Vostro Tiramisù al Limoncello. Stanno ancora leccando il piatto!!
:P grazieeee per la ricetta!

28/7/07 12:03 PM  
Blogger il maiale ubriaco said...

Tanto per la cronaca e per il gateau: l'idea è di eliminare tutti gli ingredienti tradizionali (uova, prosciutto/salame, fior di latte) e di lasciare il ripieno leggero, aggiungendo un pò di burro, un trito di menta e buccia di limone grattugiata, pan grattato per far rassodare e un mezzo bicchierino di limoncello. Poi a chiudere e per fare la crosta, patate lesse tagliuzzate sopra e ancora pan grattato e riccioli di burro. Dovrebbe funzionare. Vi farò sapere!!!
Ste-

28/7/07 1:38 PM  
Blogger Dolcetto said...

Questo lo devo provare! Dev'essere sublime! Io poi adoro il limoncello... ne bevo sempre troppo... per lo meno qui è mischiato con il dolce e non si nota... ;o)
Complimenti, un golosissimo tiramisù!

31/7/07 1:13 PM  

Posta un commento

<< Home