martedì, dicembre 4

risotto di cavolfiore, profumo d'arancia e formaggio caprino

Questo è un post profumato!
Una piacevole domenica passata a cucinare. La classica giornata invernale, con tanta pioggia, vento e temperatura pungente. Mi è venuta voglia di starmene a casa, al caldo e di mettermi ai fornelli…non lo facevo da tanto. Fra gli ingredienti ne ho scelto uno in particolare, per me il simbolo di questa stagione, il cavolfiore. Ne ho sempre mangiato, soprattutto da piccolo, accompagnato da pasta mista (ammiscat si dice a Napoli) aglio e tanto prezzemolo, un piatto che mia madre prediligeva; oppure avvolto da una morbida pastella e fritto, squisito.
Stavolta ho tentato un approccio decisamente più delicato, ma dal sapore e profumo davvero intensi (avevo l'acquolina già ai primi 2 minuti di cottura). Un risottino caldo e saporito che ho innaffiato con del leggero Cabernet Sauvignon e che ho ingenuamente (ingordo che non sono altro) divorato in pochi attimi. Ho proseguito con un carpaccio di cavolfiore, un pesto di olive nere, bruschetta all'aglio ed un gradevole tagliere di formaggi locali. Che bello!
Insomma ho passato una piacevole mattina in cucina e messo in tavola un pranzetto domenicale veramente speciale. Unica pecca il dolce, me ne ero dimenticato. Ho provato un immenso senso di vuoto che solo un cannolo con la ricotta, uno sciù con la crema o pure un bel babà avrebbero potuto colmare, ma era troppo tardi. Mi rifarò, anzi tenete gli occhi aperti che fra qualche giorno vi propongo una cosa a cui non saprete resistere!
Saluti...e buon appetito.

Ingredienti x 4 persone

250g di riso carnaroli
½ cavolfiore (400 g)
100 g di formaggio fresco di capra
1 spicchio d’aglio secco
2 foglie d’alloro
5-6 cucchiai di olio extravergine d’oliva
1 bicchiere di vino bianco
½ arancia (succo e buccia)
sale
pepe

In una padella capiente lasciare soffriggere nell’olio extravergine l’aglio, il cavolfiore e l’alloro. Sfumare con del vino bianco, e sempre a fiamma viva lasciar consumare. Salare, pepare ed aggiungere il riso che andrà tostato e sfumato con il rimanente vino bianco. Continuare aggiungendo dei mestoli di brodo, procedendo con il metodo classico di cottura del riso. Quando il riso sarà al dente aggiungere il succo e la buccia grattugiata dell’arancia. Dopo alcuni minuti aggiungere il formaggio di capra. Rimestare delicatamente e lasciar riposare per 2 minuti chiudendo la pentola col coperchio. Impiattare aggiungendo una spolverata di pepe nero ed un filo d’olio crudo.

Remo Morretta

Etichette: , , , , ,

11 Comments:

Blogger Sara said...

Incredibile, anch'io campana in una domenica di pioggia ripenso alla mia famiglia lontana mangiando un piatto di pasta e cavolfiore, che come te pubblico sul blog.

4/12/07 1:17 AM  
Blogger maruzzella said...

Ma che buono!
Ciao

4/12/07 8:15 AM  
Blogger adina said...

stupendo questo risotto, da provare assolutamente! mi ispira assai l'abbinamento cavolfiore e arancia. grandioso!

4/12/07 12:51 PM  
Blogger il maiale ubriaco said...

sara - era destino! e forse pure stagione! ;-)
maruzzella, grazie e ciao!
adina, l'abbinamento éinteressante, ma consiglio vivamente il formaggio di capra, anche una ricottina per amalgamare i sapori e bilanciare l'aciditá dell'arancia

4/12/07 1:19 PM  
Blogger elisa said...

..eccome se profuma..
troppo bravi!

4/12/07 5:30 PM  
Blogger isabilla said...

ma guarda, anche io oggi ho publicato la mia ricetta per il risotto all'arancia :-)
da provare la tua versione con il calvolfiore

4/12/07 8:03 PM  
Blogger Sara said...

al prossimo ortaggio di stagione allora.

4/12/07 11:59 PM  
Blogger Sere said...

questo, più che un post profumato, è un post fantagustosisssimo!!!
;-)

5/12/07 10:59 AM  
Blogger bian said...

bello questo! originale!da provare assolutamente!

5/12/07 8:13 PM  
Blogger il maiale ubriaco said...

grazie signori e signore! sempre molto gentili! ;-)

Re

6/12/07 10:04 AM  
Blogger Imma said...

Che insolito e gustoso abbinamento! Certamente e' da sperimentare al piu' presto!
Ma poi che e' successo alal ricetta altrettanto interessante del carpaccio di cavolfiore, che e' apparsa tra i miei feed e che ora non trovo piu'? Please, ridatecela indietro!!!!!

14/12/07 7:50 PM  

Posta un commento

<< Home